sabato 23 settembre 2017

Crostata con Ganache al Cioccolato bianco e Fichi

INGREDIENTI: 180 gr di farina, 2 cucchiai di zucchero, 50 gr di burro, 1 uovo, un pizzico di zenzero e di noce moscata, 200 gr di cioccolato biaco, 200 ml di panna, fichi freschi.
Prepariamo la frolla disponendo la farina a fontana, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, un pizzico di sale, le psezie e l'uovo, cominciamo ad amalgamare con una forchetta e continuiamo a lavorre conle mani infarinate lavorando l'impasto fino ad ottenere un panetto sodo, avvolgiamolo nella pellicola ed infiliamo in frigo per una mezz'oretta; nel frattempo realizziamo la ganache facendo scaldare la panna in un pentolino, uniamo il cioccolato binco spezzettato e facciamolo sciogliere, spegnamo e facciamo raffreddare, io hoinfilato il pentolino in una ciotola colma di acqua fredda,. Tiriamo la frolla fuori dal frigo, stendiamola su un foglio di carta da forno con l'aiuto del mattarello e una manciata di farina, foderiamo con la sfoglia ottenuta e il foglio di carta da forno uno stampo per crostate lungo (io non lo avevo ed ho usato quello da plumcake), ritagliamo la frolla in eccesso, bucherelliamo il fondoo e le pareti con i rebbi di una forchetta, infiliamo in forno caldo a 170° per circa 15 minuti, sforniamo comunque non appena cmincia ad assumere un colorito dorato, una volta fredda farciamola con la ganache e i fichi freschi tagliati a metà, infiliamo in frigo.
Giusi🌺


Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

lunedì 18 settembre 2017

Ciambella all'Uva bianca

Questa ricetta l'ho presa da un'amica su instagram amante della cucina come me, la sua è la ricetta della torta all'uva bianca e nera, io ho usato invece lo stampo per ciambella ed avevo solo l'uva fragola bianca; veramente deliziosa oltre che profumatissima, un dolce ottimamente riuscito, ideale per colazione e poi, non cosa da poco, ho potuto provare lo stampo nuovo per ciambella acquistato mercoledì al mercato di Scauri! 😁✌
INGREDIENTI: 250 gr di farina, 130 gr di zucchero, 3 uova, vanillina, 120 gr di burro, 1 bustina di lievito, scorza di limone aa piacere, 100 ml di latte, 30 acini di uva bianca.
Ho cominciato con il lavare l'uva ed a privare gli acini dei semi tagliando tutti i chicchi a metà e messo da parte. Ho poi montato le uova con lo zucchero (io ho pesato 100 gr metà zucchero di canna e metà bianco!) ed un pizzico di sale con l'aiuto delle fruste elettriche, unito il burro, l'aroma, il latte e la farina ed il lievito passati al setaccio che io ho alternato con il latte a filo, infine aggiungiamo la frutta (io ne ho versati 280 gr, erano tutti i chicchi che sono riuscita a privare dei semi😂, pensavo di aver esagerato, invece è venuta gustosissima e con tanta frutta come piace a me!😍, ho po imburrato ed infarinato uno stampo per ciambella da 19 cm di diametro, versato l'impasto, livellato ed infilato in forno caldo a 180° per 40 minuti. Ho sfornato dopo aver fatto la prova dello stuzzicadenti, capovolto su un piatto e lasciato raffreddare, ho spolverizzato infine, con zucchero al velo!
Giusi🌺


Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

venerdì 15 settembre 2017

Cheesecake all'Uva bianca

Quella che si avvicina è la stagione dell'uva, ma io non mi rassegno ancora all'idea che l'estate sia finita...ed ecco quindi una fresca cheesecake con uva fragola bianca!😁😛
INGREDIENTI: 200 gr di biscotti, 80 gr di burro, 250 gr di ricotta, 175 gr di formaggio fresco, 200 ml di panna montata, 1/2 fialetta di aroma alla vaniglia, 2 cucchiai di zucchero, uva bianca.
Frantumiamo i biscotti con il solito metodo del sacchetto per surgelati e il mattarello, uniamo il burro fuso e compatiamo il composto ottenuto sul fondo di un vassoio su cui abbiamo adagiato un cerchio apribile (il mio è di 19 cm di diametro), ed infiliamo in frigo giusto il tempo di preparare la farcia. In una ciotola amalgamiamo la ricotta, il formaggio, lo zucchero e l'aroma, a parte montiamo la panna ed uniamola delicatamente al composto di formaggi, tiriamo fuori dal frigo la base e versiamoci la crema, livelliamo copriamo con un foglio di alluminio ed infiliamo in frigo per tutta la notte. Il giorno seguente sformiamo il dessert liberandolo del cerchio apribile e guarniamo con tanti chicchi di uva, se preferite potete anche unirli all'impasto, io non l'ho fatto perchè non avevo tempo di tagliare i chicchi per eliminare i semi, infiliamo nuovamente in frigo fino al momento di servire. Un sapore delicato, cremoso...ricotta, panna e formaggio fresco: un ottimo connubio, poi la vaniglia e l'uva che si accostano bene nonostante le mie perplessità! Buon fine settimana.😉
Giusi🌺

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

domenica 10 settembre 2017

Macine (Biscotti alla Panna)

Questa ricetta delle macine l'ho presa dal sito di "Fatto in casa da Benedetta", è un biscotto che ho da sempre voluto preparare, e questa di Benedetta è una ricetta che fa proprio al caso mio, motivo primo: ho una confezione di panna da cucina prossima alla scadenza, motivo secondo: avevo bisogno di biscotti per la colazione!😁👏
INGREDIENTI: 200 ml di panna da cucina, 150 gr di zucchero, una bustina di vanillina, 40 gr di olio di semi, 1 uovo, 50 gr di fecola di patate, 420 gr di farina, 8 gr di ammoniaca.
In una ciotola versare la panna, unire lo zucchero (io ne ho messi 120 gr), la vanillina, l'olio (io ho usato 2 cucchiai di olio di oliva), l'uovo, la fecola, la farina e il lievito (io ho usato 8 gr di cremor tartaro e la punta di un cucchiaino di bicarbonato, non avevo l'ammoniaca!), mescolare il tutto e continuare a lavorare l'impasto con le mani fino ad ottenere un panetto liscio, dividerlo in due parti e stendere con un mattarello dello spessore di 1 centimetro circa, ricavare i biscotti (se non avete il coppapasta usate, come ho fatto io, una tazzina da caffè e una punta per la siringa per dolci per creare il foro interno), distribuire i biscotti ottenuti in una teglia foderata con carta da forno e infornare a 170° per circa 15 minuti; io li ho tolti dal forno prima che assumessero un colorito dorato (li ho lasciati 15 minuti precisi!), perchè volevo conservassero la loro fragranza e non risultassero duri, cosa che accade spesso se lasciamo cuocere i biscotti oltre il tempo previsto. Con queste dosi ho ottenuto 50 biscotti, ergo... la mia colazione sarà completa per le prossime settimane! 😜😉👌
Giusi🌺

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

-Con questa ricetta partecipo al contest di "Una Famiglia in Cucina -Tutti in gita"

venerdì 8 settembre 2017

Torta Mousse di Pesche

Questa è una ricetta che ho prelevato dal blog di Lucake, il giovane pasticcere di Lucca! Devo dire che questa ricetta mi ha ispirato sin da subiito, poi avevo anche delle pesche mature da smaltire comprese le noci pesche, dunque questo dessert fa la caso mio!😎👍
INGREDIENTI: 450 gr di polpa di pesca, 125 gr di yogurt, 20 gr di zucchero, 20 gr di colla di pesce, 200 ml di panna.
Frullare le pesce private di buccia e nocciolo insieme allo yogurt e allo zucchero, nel frattempo mettere a bagno in acqua fredda la colla di pesce (io ne ho usato 15 gr circa), scaldare in un pentolino una piccola parte della polpa di frutta e quando sarà ammorbidita asciugare e scioglierci dentro la colla di pesce. Una volta sciolta e intiepidita versare nel composto di polpa e yogurt, montare la panna e unire anche questa con delicatezza mescolando dall'alto verso il basso. La ricetta originale di Lucake prevedeva anche la preparazione della meringa italiana con 3 albumi montati a neve e 150 gr di zucchero e 40 gr di acqua portati a 121° versati a filo sugli albumi, ma io ho saltato questo passaggio e non ho proprio aggiunto la meringa, ma è venuta buona lo stesso! Foderare una tortiera apribile (la mia è di 19 cm di dametro) con della carta da forno (io ho usato la pellicola che non si umidisce in freezer), versare la mousse, se preferite fate due strati intervallati da fettine di pesca ed infilare infine in freezer fino a quando si sarà addensata (io l'ho lasciata per 5 ore). Liberare il dessert del cerchio apribile, guarnire con fettine di pesca sottili (Lucake ha decorato prima di infilare in congelatore) e riporre in frigo per far acquistare al dolce una temperatura omogenea. Ho finalmente assaggiato dopo un paio d'ore e devo ammettere che è una vera delizia! Un dolce fresco, profumato perché ricchissimo di frutta e vellutato...si scioglie in bocca, una meraviglia per il palato! 😋😊
Giusi🌺

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)